Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Privacy Policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

seguici su ...

In evidenza

Articoli recenti

Ascolta ...

logoRadioValentina

Login

002 1 800x573

L’associazione Kalabrian H2O di Catanzaro Lido ed il Circolo Nautico Lametino hanno portato a termine il “Tour Costa degli Dei”, un’escursione in kayak da Nicotera a Pizzo Calabro patrocinata dalla Federazione Italiana Canoa e Kayak.

La prova si è articolata in due tappe: la prima da Nicotera a Tropea, la seconda da Tropea a Pizzo Calabro, per un totale di circa 50 Km (27 NM).

Quattro i kayakers impegnati nel Tour: Carmelo Rizzo, Massimo Catanzaro, Antonio Candido ed il giovanissimo Vitalik Sestito. Il supporto logistico dalla terraferma è stato fornito da Sergio Sestito di Kalabrian H2O e da Aldo Pujia, presidente del Circolo Nautico Lametino e decano della vela e della canoa calabresi. Il prossimo mese di agosto il sodalizio catanzarese sarà invece impegnato nella seconda edizione della “Traversata del Golfo di Squillace”, un percorso in kayak da Punta Stilo a Le Castella in quattro tappe che prevede l’allestimento di bivacchi notturni sulla spiaggia.

Con queste iniziative Kalabrian H2O vuole mettere a punto una miscela, già sperimentata in quattro anni di attività sociale, tra sport, turismo nautico e natura il cui fine ultimo è quello di vivere e promuovere il territorio e soprattutto di guardare al mare con un approccio diverso da quello tradizionale.