Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Privacy Policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

seguici su ...

In evidenza

Articoli recenti

Ascolta ...

logoRadioValentina

Login

010 1 1 800x450

Sabato 22 Settembre, davanti ad un folto pubblico si è tenuto al Santa Fe Beach di Giovino sera il reading delle poesie che hanno partecipato a Scrivilo al Mare, l’iniziativa promossa per il terzo anno consecutivo dall’associazione Kalabrian H2O e patrocinata dalla Provincia di Catanzaro.

Oltre cinquanta gli autori che hanno partecipato all’evento artistico- letterario consegnando agli organizzatori degli scritti che, inseriti in fusti di bambù debitamente sigillati, saranno lanciati in mare secondo il modello più tradizionale dei messaggi in bottiglia.

001 1 800x465

Con l’allestimento della Bacheca del Mare è partita la seconda fase di Scrivilo al Mare, la raccolta di testi, in prosa e poesie, promossa per il terzo anno consecutivo dall’associazione Kalabrian H2O. La bacheca è stata predisposta sulla parete esterna del Chiosco Kalabrian, ubicato sul lungomare di Giovino, ed ospita i testi pervenuti agli organizzatori.

locandina.scriviloalmare2017.bis 583x800Ritorna "Scrivilo al Mare", raccolta di scritti, in prosa o poesia, da affidare al mare all'interno di piccoli fusti di bambù.  Il contenuto del testo è libero. Gli scritti dovranno pervenire agli organizzatori entro il 25 agosto p.v. attraverso la pubblicazione di un post sul gruppo facebook Kalabrian H2O. In alternativa gli elaborati potranno essere consegnati direttamente ai promotori, previo appuntamento telefonico, ovvero trasmessi con posta elettronica all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.. Una copia dei testi pervenuti sarà affissa, per tutta la durata della raccolta, sulla bacheca "Scrivilo al Mare" presso il chiosco Kalabrian H2O , sito sul lungomare di Catanzaro Lido, località Giovino. Entro la prima decade di settembre i testi, dopo essere stati sigillati all'interno dei bambù, verranno rilasciati in mare. Nell'occasione verrà allestita una piccola cerimonia offrendo agli autori, ove lo vogliano, l'opportunità di leggere i propri scritti.  

 

locandina.convalle 557x800

di Nicoletta Mandaradoni

Il romanzo ha una struttura particolare perché è suddiviso in due parti per un totale di 35 capitoli, che prendono il titolo dal nome dei personaggi principali che, alternandosi, esprimono il loro punto di vista.

C’è una molteplicità di io narranti, sei per la precisione,sei solitudini la cui vita,apparentemente tranquilla, viene sconvolta dall’incontro con Chiara.

Chiara è una giovane donna che,a causa di un evento doloroso,la perdita in un incidente del suo bambino Marco,cade in uno stato di profonda prostrazione e perde insieme alla fede qualunque interesse per la vita.Perde l’amore per il marito che ritiene responsabile della morte del figlio e si chiude in un silenzio,che le impedisce di elaborare il lutto,parlandone con gli altri.Ma anche il silenzio ha un linguaggio prepotente,che riesce a decodificare chi prende a cuore la sorte di Chiara e cerca di aiutarla.

È il caso di Carolina,la Sciamana, un’anziana donna,a cui si rivolge e che ,grazie ai suoi poteri,riesce a fare breccia nel cuore di Chiara,che per la prima volta dà sfogo al suo dolore attraverso le lacrime.

scrivilo.mare.bambu

 

Un bambù recante all'interno una poesia di "Scrivilo al Mare", scritta da Roberta Cricelli,  è stato  rinvenuto nei pressi di Augusta, in Sicilia, i primi giorni di febbraio.
Il bambù ha dunque navigato per circa 200 Km in mare prima di giungere alla sua meta. Il piccolo "natante" è stato raccolto sulla spiaggia dalla signora Mindy Martinez, che si è messa subito in contatto con Kalabrian H2O.

Qui di seguito il testo della poesia approdata in Sicilia dopo il suo viaggio nello Ionio:

"SCRIVILO AL MARE"

Potessi parlarti ti chiederei di raccontare 

Raccontami le storie impastate di sabbia e salsedine, udite da miliardi di voci che te le hanno affidate.